venerdì 30 gennaio 2015

Pupa fondotinta Active Light 003 Dark Ivory

Buongiorno pipistrelle e pipistrelli. Oggi un post un po’ deprimente. Parliamo di un fondotinta liquido di cui avevo sentito parlare benissimo in tutti i luoghi e in tutti i laghi poco dopo la sua uscita. Alla ricerca di un fondo liquido mediamente coprente ma soprattutto leggero sulla pelle mi sono imbattuta più e più volte in campioncini del Naked Skin di UD ma pur essendomene innamorata ho voluto provare l’Active Light di Pupa vista l’abissale differenza di prezzo (19.90 euro prezzo consigliato –ma spesso in sconto- vs i 35 del Naked Skin). Sbagliai ragazze, sbagliai. Ma vi spiego.

Senza titolo-27
Questo fondo Pupa si presenta così:

La luce che nasce dall'innovazione. 
Un mix di Polveri Sferiche e Pigmenti Luminosi che attivano ed esaltano la naturale luminosità del viso. 
Texture fondente dal comfort estremo, ultraleggera e facile da indossare per una pelle satinata e setosa. 
La delicata profumazione iper femminile ne esalta la freschezza e la sensorialità. 
Che, per carità, sembra Santo Graal spalmabile. Partiamo dalla più grossa imprecisione: l’odore. IPER FEMMINILE? DAVVERO? Non avevo mai sentito un prodotto per il viso più profumato. è un misto di floreale e alcohol, che dopo l’applicazione evapora leggermente ma rimane comunque ben presente per molte ore. Io sinceramente me ne accorgo solo al momento dell’applicazione ma chiunque vi dia il classico bacio sulla guancia lo sentirà.
Chiusa la parentesi profumazione vi presento il prodotto in sé: è un fondo liquido Oil Free, segnalato da Pupa per tutti i tipi di pelle, con un totale di 12 colorazioni, 2 per pelli asiatiche (?), 6 caucasiche e 4 scure o nere. Alcune di queste colorazioni hanno un SPF10 (compresa la mia che è la 003), le più scure invece solo SPF6. Contiene 30 mL di prodotto e ha un PAO di 12 mesi.

domenica 25 gennaio 2015

Kiko Haute Punk Double Glam eyeliner 109 Peacock Green/Agate Violet

Buongiorno pipistrelle mie adorate. Oggi parliamo di una matita presa per puro caso ai saldi Kiko che però ha trovato un posto fisso nel mio angolino di trucco. E no, questo non è uno spoiler sul risultato finale della recensione. Bene, iniziamo.
Kiko propone spesso questo tipo di matita doppia, con colori diversi alle due estremità. Nel caso della 109 i colori sono, come dichiara Kiko, un verde pavone e un viola agata, direi colori abbastanza azzeccati. Inizio col dire che per il mio gusto è una combo meravigliosa anche da usare assieme, già mi immagino un eyeliner sfumato con all'interno il viola che gradualmente diventa petrolio verso la coda.

kikom2
Il packaging non è solidissimo. I due tappi non riescono a sigillare perfettamente la mina e ho paura che questo difetto con l’andare del tempo le porterà a seccarsi. è anche vero che la matita contiene solo 1 grammo di prodotto e probabilmente la terminerò prima che questo problema si ponga. 
è in plastica ma facilmente temperabile. Non necessita di essere temperata spessissimo, a meno che non abbiate bisogno di averla molto appuntita (ma se vi può essere utile scrive benissimo anche se applicata prima su pennellino angolato).
La mina è molto morbida fin da subito, molto confortevole da applicare sull’occhio. Il verde petrolio è satinato d’azzurro, mentre il viola sembra avere una base molto scura, quasi nera, con una miriade di perle rosa.

venerdì 23 gennaio 2015

[Tag] 5 buoni propositi per il 2015

Cose che ancora non facciamo e che dovremmo fare nella nostra beauty routine

Ma sciao fanciulle, sono stata taggata da quell'anima malefica di Susi in questo tag che si ripromette di metterci in riga in questo nuovo anno. Questo post è nato da quelle menti geniali di Parola di Deirdre e Biancaneve makeup, giuro giuro giuro che cercherò di rispettare tutti i seguenti punti per rendervi fiere di me.
tagbuonipropositi


Skincare viso: Tasto dolente. Alcune di voi sanno che sono in cura per un’acne moderata da qualcosa come due anni. Finalmente (tutte le dita incrociate e dovuti scongiuri) forse sto vedendo la luce con alcune creme prescrittemi dal dermatologo. L’unico buon proposito che posso ripromettermi è di struccarmi sempre bene appena torno a casa e smettere di non applicare i miei trattamenti quando torno tardi la sera. Cattiva Svampi.



Skincare corpo: Più scrub e meno rasoio pipistrella. Voglio impegnarmi a trovare e utilizzare un buono scrub ALMENO due volte al mese, specie prima della depilazione.



Skincare capelli: Smetterla di fare gli occhi dolci alla piastra appena ho un ciuffo fuori posto, e smetterla di utilizzare sempre il calore per asciugarli. Ho la fortuna di avere i capelli naturalmente ondulati se asciugati all’aria, quindi meno piastra e calore, più onde naturali. Non nego di voler anche dare una chance all’ecobio, ma non so proprio se riuscirò ad essere costante.



Make up e Nails: Sicuramente vorrei fare una bella cernita, specie dei prodotti che uso poco, e metterli in uso magari creando una sorta di scatolina da cui pescarli più facilmente la mattina. Vorrei anche essere meno pigra e usare più ombretti, mettere il rossetto almeno due volte a settimana, cercare di sfruttare tutti i miei smalti e non solo i colori che naturalmente uso di più, ed infine riniziare ad utilizzare (fino almeno a terminarlo!!) il burro per cuticole della Badger e tenerle curate e carine a vedersi nonostante le debba tenere molto corte.



Alimentazione: Pensare più ragionevolmente a quello che mangio specie fuori casa, meno fast food e più cose semplici. E ovviamente continuare a fare movimento almeno tre volte a settimana, ancor meglio se attività leggera tutti i giorni.


Bene ragazzuole, so che sarà terribilmente difficile per me mantenere tutte queste promesse, ma giuro che ci proverò. Spero di potervi dire a fine di quest’anno che sono diventata una pipistrella migliore U___U grazie ancora a Susi per avermi nominata per questo tag, vi invito caldamente a farlo, mal comune mezzo gaudio pipistrelle, aiutiamoci a migliorare tutte assieme!!

Svampi

mercoledì 14 gennaio 2015

Pupa Lasting Color GEL Smalto 029 Explosive Pigments

Buongiorno topolastre volanti! Oggi parliamo di uno smalto che tristemente mi sta abbandonando dopo un onorato servizio, lo 029 dei Gel di Pupa. Vi ricordate quando Pupa ha fatto la promozione sugli smalti? Ecco, l’ho preso proprio in quella occasione, a Settembre 2013, quindi direi che nel giro di poco più di un anno questo simpatico amico dovrà salutarmi.

pupgel2
è un marrone/rosso scurissimo, uno dei miei colori preferiti sulle unghie e sfruttato tantissimo, tanto che ormai ci saranno al massimo due applicazioni nella boccetta ma si è addensato troppo (e fate conto che ho già provato a diluirlo con il Diluente di Mavala).
Contiene 5mL di prodotto per un prezzo consigliato di 6,90 euro (il prezzo cambia a seconda del punto vendita).
Ha una consistenza molto densa rispetto agli smalti Pupa classici, è corposo ma per nulla difficile da stendere, anzi il pennello molto largo aiuta tantissimo e servono davvero pochi minuti per entrambe le mani. Questa consistenza è più facile da controllare specie nel giro-cuticola, mentre ha bisogno di qualche attenzione in più in punta.

giovedì 8 gennaio 2015

Kiko Daring Game Mistery Smoky Eye Pencil 17 Heady Rock Brown

Buongiorno mie care! è da moltiiiiissimo che non ci sentiamo, mi dovrete perdonare ma il tempo che posso dedicare al blog è davvero poco, sigh. Oggi vi parlo di una matita Kiko che trovate attualmente saldata perché facente parte di una vecchia collezione limitata, la Daring Game. Sono rimasta vittima dei prodotti esposti alla cassa, ebbene sì, credevo di essere forte.

matitakiko4
Sul loro sito viene presentata così:
Matita contorno occhi dal colore intenso e dalla texture altamente sfumabile. Grazie alla texture morbida e scorrevole e all’applicatore altamente tecnico è possibile stendere il tratto all’infinito per creare un perfetto look smoky eyes. Il rilascio colore immediato dona profondità allo sguardo. Un elegante pack metallico custodisce l’intero corpo della matita e dell’applicatore, mostrando un prodotto in perfette condizioni anche dopo un intenso e prolungato utilizzo. Grazie alla particolarità del pack, la matita, da portare sempre con sé, consente di applicare il make up con stile e originalità. Uso esterno.
Come potete leggere Kiko punta sul packaging innovativo della matita, costituita, come vedrete nella prossima foto, da un corpo e due tappi abnormi, uno lunghissimo per la punta e uno più corto per il pennellino da sfumatura. Se posso dire la mia su questa idea della Kiko sarà: fa schif. Signor Kiko, davvero pensava che io non avrei distrutto costantemente la morbidissima punta della Sua matita con quel tappo metallico così poco pratico? Pensi a noi ciompe la prossima volta. Oltretutto il pennellino è sempre stato molto spennato, ogni tanto l'ho utilizzato e non è male, ma si è aperto sempre di più col tempo. 

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...