domenica 28 aprile 2013

Le mirabolanti chiavi di ricerca di Beautybats #2

Si, è proprio lui, il richiestissimo secondo post sulle chiavi di ricerca, ancora ispirato a quelli di Make-up Convulsivo, vergognosamente e spudoratamente. Fateci sapere se è all'altezza del primo! Smuack!

Sempre le solite egocentriche:
svampi - PRESENTEEE!
long lasting essence beautybats - pardon, ancora niente review!!
svampi blog - sei nel post giusto donna! *ammicc*
bautybats - ancora tu. *sguardo di sfida*
beautibats - ma è davvero così difficile??

Papà Svampi raccontaci una storia! (cit):
che ne pensate dei rossetti h&m? - ahm...per ora il mio parere è "gne".
cherylpandemonium età - ancoraaaaa??
acquistare ombretto sopracciglie essence ebay - giuro che se ripeti sopracciglie mi faccio venire una crisi isterica.
burrocacao migliore - aaaaand the winner iiiiiiiiissss....
costi manicure in casa - bassi, dai.
crema nivea contiene silicone - mia cara devo darti una cattiva notizia...
i mascara da portare in viaggio -esistono i mascara da viaggio??
il full coverege conceler é buono x le occhiaie?! - sulle mie no!?!??!?!?!
l'oreal pure zone tonico astringente purificante per il corpo?? - tonico per il..corpo?
latte detergente loreal tripla attiva lo usate??? - no!!!!!!!!!!
lo smalto 376 di kiko è coprente? - no ;__;
mascara da viaggio - ma davvero, mi sono persa qualcosa?
meglio manicure completa o solo smalto? - questo si che è un dramma.
numero double touch kiko clio episodio 15 stagione 1? - signorina ci rivediamo a settembre.
quali creme corpo nivea contengono siliconi - anche tu? Oh giovani ingenue...
scrub oggi uno mattina - cavoli me lo sono persa.
smalto da incollare essence - ma con la collllllla vinilllica??
smalto unghie che non sbiadisce sulle punte - se lo trovi fammi sapere!!
quale toap cot comprare che diventa tipo colata in gel - toap cot. Toap cot.
come farsi una bella manicure a casa - lacrime e sangue, donna, lacrime e sangue.
come mi trucco per un incontro con un ragazzo - gattona sexy. Successo garantito.

martedì 23 aprile 2013

Indovina chi è tornato? e... strucchiamoci assieme!

Buongiorno gattine e topolini!
Ne approfitto prima di tutto per salutare tutte le nuove iscritte che non ho avuto possibilità di salutare individualmente (siete davvero tantissime!)! Mi ripresento per voi: io sono kokide, l'altra pipistrella, cofondatrice di questo blog che state ogni giorno rendendo più bello e popolato, ed è mio grandissimo piacere darvi un ritardatario benvenuto! :D
Ebbene sì, dopo un lungo periodo di latitanza sono tornata da voi! Ho appena fatto ritorno da un bel viaggetto in Grecia e ad Atene e sono tutta bella rilassata, pronta a molestarvi con uno dei miei post!
Visto che ultimamente non ho avuto la possibilità di acquistare e/o provare nuovi prodottini makeupposi, il post di quest'oggi sarà dedicato... allo struccaggio!
Proprio così: quest'oggi vi racconterò di come la sottoscritta si leva lo stucco ed il cartongesso prima di rivelare le sue fattezze medusine. Precisando che mi diverto tanto a truccarmi quasi quanto mi annoia struccarmi, ho cercato di velocizzare al massimo la procedura, unendola ad una tedesca efficienza (ci manca solo che vada a dormire truccata. Vedo già la processione dei brufoli all'orizzonte)! Ma passiamo al dunque: vi mostrerò come struccarvi come una kokide in CINQUE semplici step! (prego leggere la frase precedente con una voce da venditrice di Mediashopping xD)

STEP ONE!
La prima cosa che faccio generalmente è sciacquarmi il viso con un detergente. All'inizio usavo il detergente alla fine, ma poi mi sono accorta che il trucco veniva via molto più facilmente, lasciandomi la pelle molto più pulita alla fine del processo. L'unico problema è che asciugarsi il viso può diventare pericoloso per i vari asciugamani, visto che questo step non toglie assolutamente la maggior parte del trucco. Prima utilizzavo molto il detergente viso della Garnier, della linea Pure Zone (mi sono accorta di non averlo recensito! Se vi interessa battete un colpo!) che riusciva anche a struccare un pochettino il viso, quindi utilissimo per questo step.

STEP TWO!
Dopo essermi lavata il viso utilizzo un latte detergente: lo distribuisco direttamente sul viso con le mani, massaggiando per benino e cercando di colpire ogni punto truccato. Prima usavo direttamente i dischetti, ma mi sono accorta che tutto sommato potevo fare economia, e massaggiando un po' la pelle con le mani noto che il trucco va via molto più facilmente.

STEP THREE!
Con il viso tutto pieno di latte detergente e con un'espressione addolorata, è il momento di passare all'unico, inimitabile, TONICO! Ne metto un po' nei dischetti di cotone e lo passo sul viso, e finalmente inizio a sentirmi di nuovo pulita :3 in genere i tonici servono anche per combattere le impurità della pelle, o almeno il mio lo fa (ve lo recensii un po' di tempo fa! Uso ancora L'oreal Tonico Pure Zone ) per cui lo lascio agire qualche minuto per dedicarmi a...

STEP FOUR!
...gli occhi! Esatto, io gli occhi li strucco a parte, subito dopo aver finito il viso. In realtà non ho un metodo ben certificato per struccare gli occhi: a volte uso il latte detergente (quello della L'Oreal che utilizzo si può utilizzare anche sugli occhi, lo trovate qua!), oppure direttamente attacco con il bifasico. In genere preferisco usare il latte detergente, perché ho la pelle del contorno occhi generalmente secca e così riesco ad idratarla meglio.

STEP FIVE!
Finito tutto il processo di struccaggio vero e proprio si passa alla fase finale: L'IDRATAZIONE. Non dovrò essere di certo io a dirvelo, ma è uno step che non vedo spesso rispettato (per la serie: "ma io ho la pelle grassa!" o "se mi sono già messa la crema idratante non ho bisogno di mettermela anche dopo che mi sono struccata!" ed invece SI'!) ed al quale invece bisognerebbe tenere molto, visto che l'uso del tonico asciuga molto la pelle. Visto che in genere mi strucco la notte, utilizzo direttamente il mio bell'idratante corposo (ultimamente sto usando l'Hydraphase intense legere di La Roche-Posay, non è pesantissimo, ma idrata molto bene la mia pelle mista senza ungere), e sono pronta per andare a nanna!

Come vedete non è un processo né lungo né complicato, ma sicuramente fa il suo porco lavoro! L'unica cosa che mi sento di consigliarvi è di prendervi tutto il tempo che vi serve per rimuovere tutto il trucco, sopratutto se avete una pelle soggetta ad impurità, perché vi assicuro per esperienza personale che il fondotinta tenuto su tutta la notte quando si va a dormire FA UN MACELLO. Quanti brufoli...
So che per molte di voi questo sarà un post un po' banale, pieno di cose già lette e già sentite, ma spero che almeno vi possa aver fatto compagnia per una decina di minuti :)
Vi bacio tantissimo!!
Kokide

sabato 20 aprile 2013

EOTD #8 Marrone e Azzurro.

Sciaaaao care. Oggi vi beccate un EOTD perché fondamentalmente mi sto facendo qualche idea finale su un po' di cose di cui vi voglio parlare quindi si, sto prendendo tempo. AH HA! Anche questo come l'EOTD #7 è un po' un trucco di prova, tenuto poche ore e non vi so parlare di durata, ma solo di resa. Sto cercando di sperimentare un po', ma la fantasia manca, come al solito :P

Prodotti utilizzati:

mercoledì 17 aprile 2013

Pupa smalto 706 Gold Black

Ahem.
inizio questo post con ahem perché ho aspettato un po' per scriverlo. Premetto che non ho altri smalti Pupa, un po' perché lo stand in profumeria non mi è mai stato particolarmente simpatico dal punto di vista organizzazione, un po' perché la stessa Pupa non mi è mai stata particolarmente simpatica  (mood infantile, lo so :P). Questo Natale mi sono fatta regalare questa bellezza, il 706 Gold Black, che mi risulta essere nella linea permanente.

Il prezzo si aggira sui 5,90 euro per 5 mL. La confezione personalmente mi piace tantissimo, ha il grande pregio di avere un tappo bello largo e confortevole con una chiusura perfetta. Purtroppo però il pennellino è ancora più fine di quelli Kiko e addirittura più flessibile, l'ho trovato scomodo, sono l'unica??

domenica 14 aprile 2013

Kiko Ultra Glossy Stylo 803 Rosa Fenicottero

Ciao mie caaaaaaaare,
poco tempo fa dissi ad alcune di voi che i rossetti sheer non erano molto nelle mie corde. E indovinate di cosa vi parlo oggi? Eh si, di un rossetto sheer. O meglio, di uno che sto usando tantissimo da quando l'ho acquistato.

Lui è un Ultra Glossy Stylo di Kiko, l'803 Rosa Fenicottero. Fa parte di una linea di rossetti molto morbidi, glossati e decisamente sullo sheer-andante. Alcune colorazioni sono più coprenti di altre, quella che ho scelto io è una delle più leggere, che lascia solo un velo di colore. La mia idea iniziale era di provare un rossetto di questa linea per cambiare un po' e contemporaneamente trovare un degno avversario di All About Cupcake di Essence, perché è un colore che mi piace tanto ma la texture non particolarmente, quindi ho voluto provare.
Info utili, che ne dite?

giovedì 11 aprile 2013

Random Saturday Makeup #14

La profezia dice:
"Non importa quanto ti sforzerai, le tue foto per gli RSM saranno sempre una cacca."
E anche oggi siamo in balia del destino. Si, perché non sono io incapace, naturalmente. Ho voluto rispolverare la Ultra Mattes dopo un periodo poco felice tra me e lei, abbiamo avuto una crisi ma stiamo cercando di superarla assieme. Il colore prescelto questa volta è Ink, un blu inchiostro, appunto, abbinato al LLSE della nuova collezione Kiko, il 28 Intentional Bright Ivory.


Il risultato non è dei più esaltanti in foto, ma dal vivo nel complesso era carino, giuro. Ink non è pigmentatissimo a dir la verità, anzi, per renderlo pieno ha bisogno o di una base scura o di molto più lavoro di quanto io ne farò mai. AH! Il LLSE messo così sa molto di correttore. Non so, sarà perché l'ho fissato con un colore opaco, ma non mi convince molto senza una riga di eyeliner. Voi come lo sfruttate? Ancora non ho capito se mi fa le pieghe o no, fa un po' come pare a lui ç__ç

Prodotti utilizzati:

mercoledì 10 aprile 2013

Tag: I Love Spring!

Sciaaaaaao bele, ho una fame terribbbbile e per distrarmi vi scrivo questo post, che dite, funzionerà?
Sinceramente ne dubito.
Sono stata taggata da Fabina *_* QUI il suo post :D e da DindiMakeup <3
Iniziaaaamo.

Lo smalto preferito per la primavera?
Uhm. Difficilmente metto smalti in base alla stagione. Per esempio adoro lo smalto nero d'estate sui piedi, con un bel sandalo alto. è amore. Però sulle mani in questo periodo uso tantissimo gli smalti sul fucsia (come tutto l'anno. EHM), soprattutto il Portobello Pink di Rimmel (prima o poi il post arriveràààà).

lunedì 8 aprile 2013

Farmacia delle Terme Crema idratante al cetriolo

Ciaaaaaaaaaao care,
è decisamente ora che vi parli di questa crema, sono mesi che la uso e un'idea me la sono fatta. Vorrei precisare però, come per tutti i prodotti di skincare (e anche per i cosmetici, a dire il vero), che la mia opinione è puramente soggettiva! Ho una pelle mista, che d'inverno arriva a spellarsi se lasciata senza cure, e d'estate si lucida che è un piacere. Insomma, rognosetta. Quello che vi dirò sarà quindi un parere personalissimo dopo circa tre mesi di utilizzo costante.

Intanto vi devo fare una premessa. Non ho mai amato particolarmente le creme per questioni di pigrizia, perciò ho iniziato quest'inverno senza alcuna crema idratante. Purtroppo ad un certo punto la mia pelle si è rivoltata e si è riempita di pellicine come ogni anno, dopotutto. Questa volta, spinta dall'inizio della Svampiscare (eheh la ricordate?) mi sono data una mossa e vi ho chiesto consiglio. La tenera Eleonora mi ha voluto consigliare questa crema per le mie esigenze, fatta nella farmacia di famiglia, e vista l'azienda familiare ho colto la palla al balzo! Non sapete quanto io tenga a queste cose, è proprio una fissa mia. Eleonora è stata gentilissima e mi ha regalato un latte struccante e una marea abnorme di campioncini (che sto provando e di cui sicuramente vi parlerò in un post PSP, ce ne sono due che mi esaltano, sappilo Eleonora!!), ancora grazie perché mi ha fatto troppo piacere!!
Ma passiamo alle info utili, dopo questa lunghissima premessa.
Sul loro sito è descritta così:

venerdì 5 aprile 2013

Orly Devil May Care

Bonjour pipistrelìn!
Io in questo momento dovrei studiare, lo so, ma vi giuro che lo farò una volta finito il post.
Oggi vi parlo di uno smalto splendido, regalo di Manuki. Vi presento Devil May Care di Orly.

è un mare di glitter rossi e oro su una base trasparente leggermente rosata. Si, quelli che vedete sono SOLAMENTE glitter. è un boccione dalle linee morbide da 18 mL, con un tappo molto alto gommato, piacevole da prendere in mano, con un pennello molto simile a quelli Kiko.

Qui lo vedete appena applicato. E si, quella è una sbavatura di glitter.

martedì 2 aprile 2013

Haul Ecco Verde e prime impressioni.

Ciao care, questo post arriva in terribile ritardo, perdonatemi, c'erano troppi post programmati :P
Il 5 Marzo, come chi ci segue su Facebook già sa abbondantemente,  ho fatto un ordine Ecco Verde per puro sfizio. In verità qualcosa mi serviva davvero, ma naturalmente nel carrello è finito anche altro.
Ho ricevuto il pacco il 12 Marzo, data prevista dal corriere UPS. Considerate che per arrivare qui giù ha dovuto prendere anche un aereo, quindi tutto sommato sono stati veloci (spediscono dall'Austria). Le spese di spedizione sul sito sono abbordabilissime. Da 0 a €9.95 sono di €6,90, da 9,95 a €24,95 di €5,90, da €24,95 a €39,95 sono di €3,90, e oltre sono gratis.
Il pacco era piccinissimo, con materiale di imballaggio biodegradabile adatto anche al compostaggio.
Ed eccolo qui! Ho preso

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...